venerdì 16 novembre 2007

Zapatisti inviano aiuti agli alluvionati del Tabasco


> La Jornada - 15 novembre 2007
> Zapatisti inviano aiuti agli alluvionati del Tabasco
> Ángeles Mariscal e Luis A. Boffil Gómez - corrispondenti
>
> Indigeni dei municipi autonomi zapatisti El Campesino e Benito Juárez, nella
> zona nord del Chiapas, hanno inviato aiuti umanitari agli alluvionati del
> Tabasco: dei sacchi di mais e fagioli. In un comunicato spiegano che le basi
> d'appoggio dell'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale dei villaggi
> Patastal, Corosil Viejo e Barrio Corosil hanno fatto una colletta come atto
> di solidarietá.
>
> Con una lettera per gli alluvionati, gli zapatisti incoraggiano i tabasqueñi
> a mantenere un atteggiamento positivo. Intanto, i profughi rifugiatisi in
> Yucatán hanno affermato: "non ritorneremo in Tabasco, non vogliamo ripetere
> l'esperienza di rimanere senza casa, affamati e in pericolo costante" - ha
> detto Joel Segura, membro di una delle tante famiglie che ricevono appoggio
> in rifugi dello Yucatán.
>
> Ad oggi, più di mille alluvionati tabasqueñi sono ospitati in territorio
> yucateco, dove almeno hanno un tetto, da mangiare e protezione nei rifugi
> predisposti dal governo statale. Hanno nostalgia della loro terra, ma non
> vogliono ritornare.
>
> (tradotto dal Comitato Chiapas di Torino)
>

I: Guerra di contro insurrezione

Inviato dal mio telefono Huawei -------- Messaggio originale -------- Da: Annamaria <maribel_1994@yahoo.it> Data: lun 8 mar 2021, 16:3...